Menu di navigazione

Dal Comune di Mondovì un fondo anti-crisi per aiutare le famiglie in difficoltà

Pubblicata il: 04.11.2016

Nuove agevolazioni sul pagamento della Tari

Un aiuto concreto a favore delle famiglie in difficoltà: è il nuovo provvedimento che il Comune di Mondovì ha inteso promuovere con l’istituzione di un fondo “speciale” per abbassare le tariffe della Tari, la tariffa rifiuti, in particolare per chi è rimasto senza lavoro, ma anche per i nuclei familiari a basso reddito.
Un’iniziativa tesa a dare un concreto sostegno ai Monregalesi in stato di difficoltà ponendo tra le priorità dell’agenda comunale la famiglia: il nuovo provvedimento, infatti, si aggiunge alle agevolazioni già previste da diversi anni dal Comune sul pagamento dell’Irpef comunale, oltre a quelle istituite per “calmierare” i costi dei buoni pasto e del trasporto pubblico degli studenti, ma anche per le rette dell’Asilo Nido comunale.
Il bando per accedere alle agevolazioni Tari, concertato con le organizzazioni sindacali, è stato pubblicato negli scorsi giorni dal Comune: il fondo istituito prevede la copertura totale dei costi della Tari per quei nuclei familiari con Isee fino a 10.000 euro, nei quali almeno uno dei componenti abbia perso il posto di lavoro; previste poi anche riduzioni per le famiglie a basso reddito sulla base dell’Isee (dal 30 al 40%).
Il bando che riporta in dettaglio i requisiti per beneficiare delle agevolazioni e le modalità per accedervi è pubblicato in calce a questa pagina: le domande, da presentarsi su apposito modello (a cui allegare copia del documento di identità e certificato Isee) vanno presentate entro e non oltre il 30 novembre 2016 presso lo Sportello Unico del Comune di Mondovì (piano terra del Municipio, in corso Statuto 15) oppure mediante pec all’indirizzo comune.mondovi@postecert.it.

Altre news del dipartimento