Menu di navigazione

Mondovì, in biblioteca è tempo di «Ludofavole di Primavera»

Pubblicata il: 23.03.2019

Galleria immagini

La dodicesima edizione della rassegna prevede tre incontri, a partire dalle 15,30, nelle giornate di sabato 30 marzo, 6 e 13 aprile.

Da ormai oltre un decennio, la primavera riporta in biblioteca civica le Ludofavole, un ciclo di tre incontri che si propone di avvicinare il pubblico dei più giovani al mondo dei libri. Le attività di lettura condivisa si sono dimostrate, negli anni, un importante mezzo di comunicazione; costituiscono, inoltre, un efficace strumento per consentire alle famiglie di entrare in contatto con la realtà della biblioteca e con le numerose iniziative offerte nei locali di via Francesco Gallo.

Le Ludofavole 2019 proporranno il consueto ciclo di letture sceniche ed animate liberamente tratte da fiabe della tradizione e da alcune pubblicazioni contemporanee rivolte ai bambini nella fascia d’età compresa fra i 4 e gli 8 anni.

Il calendario degli appuntamenti è parte integrante delle attività del progetto «Nati per Leggere Piemonte» organizzate dalla biblioteca civica centro rete di Mondovì sul territorio del Sistema bibliotecario monregalese. I tre incontri si svolgeranno nelle giornate di sabato 30 marzo, 6 e 13 aprile alle ore 15,30.

Il primo appuntamento, intitolato Non scappare!, che sarà proposto il 30 marzo da Marina Berro e Paola Dogliani, costituisce  un viaggio tra storie e racconti che fanno un po’ paura, alla scoperta di tutto il coraggio che un bambino può immaginare, sognare, desiderare…

Una settimana più tardi, il 6 aprile, sarà la volta della lettura animata Animali... fantastici!, di e con Elisa Dani. Attraverso l’utilizzo di alcuni oggetti semplici e di testi narrativi per l’infanzia che hanno per protagonisti gli animali verranno raccontate emozioni, stati d’animo, situazioni di vita anche quotidiana proprie del mondo dei “piccoli”.

Chiuderà il ciclo della rassegna, sabato 13 aprile, l’incontro intitolato Che differenza c'è tra te e me? proposto dall’attrice Marina Berro della Compagnia “Il Melarancio”. Si tratta di un tuffo in storie rosa-azzurre che raccontano vicende di bambine e bambini alla ricerca di un unico grande prezioso diritto: quello di crescere conquistando e riconoscendo la propria, unica identità.

Al termine di ogni incontro, a tutti i bambini intervenuti, verrà offerta una piccola merenda.

 

L’ingresso è libero (fino al raggiungimento della capienza massima del locale).

Per informazioni:
Biblioteca Civica di Mondovì
(Sig.ra Maresa Gallo),  
Tel. 0174 43003
e-mail: cn0065b@biblioteche.ruparpiemonte.it   

Altre news del dipartimento