Menu di navigazione

Italiane d’avanguardia degli ultimi 150 anni di storia d’Italia

Pubblicata il: 01.10.2014

Un nuovo appuntamento letterario nella rassegna del sabato

Sabato 11 ottobre, alle ore 17,00, presso la Sala comunale delle Conferenze di Mondovì Breo (Corso Statuto, 11/D) Bruna Bertolo presenterà il suo libro “Prime... sebben che siamo donne” (Edizioni Ananke, 2013), dedicato alle figure femminili di rilievo della storia d’Italia. L’incontro, realizzato in collaborazione con la FIDAPA - Sezione di Mondovì, è inserito all’interno della rassegna “Sabato pomeriggio alla scoperta di un libro”. Introdurrà l’autrice Mariangela Aimo, presidente FIDAPA di Mondovì.

L’ingresso è libero.

 

Il libro di Bruna Bertolo porta alla ribalta alcune pioniere coraggiose in molti campi, dalla politica alla cultura, dallo sport allo spettacolo. Fra queste Annamaria Mazzoni, giornalista e una delle prime femministe, Anna Kuliscioff, medico e fra i fondatori del partito socialista italiano, Lidia Poet, prima italiana laureata in giurisprudenza nel 1881, Rosa Oliva, che con la sua battaglia ottenne l’approvazione della legge 66 del ‘63 che aprì l’accesso per le donne alle carriere nel pubblico impiego. I nomi, il coraggio, la fatica: sono le parole che indicano il senso profondo di “Prime... Sebben che siamo donne”, dedicato alle figure femminili che, con ruoli spesso ritenuti insoliti, qualche volta considerati addirittura indecenti, hanno contribuito a dare alla società il volto di oggi. Attraverso nomi noti, ma anche facendo riferimento a personaggi quasi del tutto ignorati o dimenticati, l’autrice definisce gli eroismi che hanno contribuito alla costruzione della dignità e della libertà femminile.

 

BRUNA BERTOLO, rivolese, laureata in filosofia, giornalista pubblicista dal 1988, ha pubblicato numerosi libri di argomenti storico, focalizzando la sua ricerca sull’Ottocento. In passato responsabile delle pagine di cultura del bisettimanale “Luna nuova”, collabora oggi a numerosi giornali, tra cui “Italia Arte”, il mensile “In... libreria”, il giornale online www.pagina.to.it, “Segusium”, con particolare riferimento ad argomenti di storia, costume, arte e letteratura.

Nel 2011 il suo volume Donne del Risorgimento. Le eroine invisibili dell’Unità d’Italia (Ananke) ha riscosso un notevole successo, facendole ottenere il premio “Ambiente Special 150° 2011′′. Il volume è stato inoltre il filo storico conduttore della mostra di Roma “Eroine di Stile. La moda italiana veste Risorgimento”, curata da Stefano Dominella, presidente di Maison Gattinoni, una delle ultime manifestazioni organizzate nella capitale per celebrare i 150 anni dell’Unità d’Italia.

Altre news del dipartimento