Menu di navigazione

Kriegsbucherei. Un percorso tra carte di guerra e guerre di carta

Pubblicata il: 16.05.2015

Mostra di ex libris contemporanei agli eventi della Grande Guerra

Il percorso della mostra allestita al Museo della Stampa si snoda attraverso testimonianze di carta, indici e testimonianze del sentire dell’epoca. Al di fuori di momenti retorici, sempre legati agli anniversari con un fiorire di manifestazioni e ricorrenze, gli ex libris, i cartellini di proprietà libraria che impreziosiscono il libro, le incisioni, i libri e i fogli volanti, contemporanei all’epoca degli eventi (1914 - 1918), documentano ed illustrano aspetti de “La Grande Guerra”.

Gli spolveri per affreschi sono la testimonianza del ricordo nel dopoguerra per tutti coloro che sono caduti, sono stati feriti e mutilati. La “Grande Guerra”, fu una guerra stravolgente che vide l’apporto basilare della propaganda per far entrare anche nelle coscienze meno preparate e refrattarie i concetti legati all’impegno contro il nemico. Fondamentali le promozioni, le sottoscrizioni pubblicizzate con i manifesti, molti riprodotti in dimensioni ridotte e venduti come cartoline postali. Il mondo dell’ex libris non ne è rimasto indenne come ci indicano gli ex libris universali, cioè senza nome del titolare e quindi  usufruibili da ogni acquirente, aggiungendo il proprio nome.

 

Mostra “Un percorso tra carte di guerra e guerre di carta”

Museo Civico della Stampa - via Misericordia 3 - Mondovì Piazza

Durata: dal 23 maggio al 28 giugno

Orario di apertura: dal venerdì alla domenica, dalle 16,00 alle 18,00

Ingresso libero

Per info: Ufficio turistico 0174.40389

Altre news del dipartimento