Menu di navigazione

A Mondovì una grande mostra con opere inedite di Gabriella Malfatti

Pubblicata il: 21.10.2015

Galleria immagini

"Incanti e disincanti di una ricerca inquieta" al Centro Espositivo di Santo Stefano

Un nuovo evento di alto profilo culturale promosso dal Comune di Mondovì: è visitabile presso i locali del Centro espositivo di Santo Stefano la mostra “Incanti e disincanti di una ricerca inquieta” che vede il ritorno a Mondovì di Gabriella Malfatti, artista monregalese di chiara fama, che presenta tra le diverse opere anche oltre 20 inediti dedicati a scorci della nostra Città.
“Una mostra da visitare e che conferma Mondovì città d’arte e cultura – affermano il sindaco Stefano Viglione e l’assessore Mariangela Schellino -. È un grande onore poter ospitare l’esposizione delle opere di Gabriella Malfatti, una figura di spicco nel panorama artistico contemporaneo, dotata di una creatività non comune. Un’iniziativa resa possibile grazie alla disponibilità dell’artista e che come Comune abbiamo inteso accogliere con grande entusiasmo: un gesto d’amore dell’artista verso la propria Città. Un evento che rappresenta un vero e proprio percorso per celebrare adeguatamente l’opera di Gabriella Malfatti”.
La mostra, ad ingresso libero, propone oltre 70 opere di Gabriella Malfatti: le sue tavole sono acquee, rivoli di colore da cui emergono volti, elementi naturali con fattezze antropomorfe oppure elementi architettonici rigorosi, sublimati, arricchiti e avulsi dal contesto. Sono studio del colore evocativo e simbolico e un figurativismo che è realtà scomposta e rimodulata come avviene nei sogni. Cura estrema nell’uso dello spazio disponibile, movimento che la cornice non riesce a contenere, scarto dalla regola e dettaglio che condensa il significato. Sono castelli, bambole, cavalli. Bolle che proteggono o isolano la figura umana, ma anche scorci della nostra Mondovì che l’artista ha nel cuore, riconoscibili, pur rimodellati dal gesto creativo. Sono sfumature emozionali, espressività di occhi e mani, “incanti e disincanti – appunto - di una ricerca inquieta”.
Gabriella Malfatti dipinge con grazia, entusiastica o turbata poco importa, proponendoci e invitandoci a sostare e apprezzare. La mostra resterà aperta (ad ingresso libero) al pubblico fino al 10 gennaio 2016 con i seguenti orari: il venerdì dalle 16 alle 19, il sabato e la domenica dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19, con aperture straordinarie l’8 dicembre e il 6 gennaio.

Mostra: Incanti e disincanti di una ricerca inquieta
Durata: 30 ottobre - 10 gennaio
Sede: Centro espositivo Santo Stefano  - Via Sant'Agostino, 24
Inaugurazione: venerdì 30 ottobre 2015, ore 18,00
Orari di apertura: venerdì, 16,00 - 19,00 ; sabato e domenica: 10,00 - 12,00 ; 16,00 - 19,00
Ingresso libero
Per informazioni: Ufficio Turistico, tel. 0174-40389

Altre news del dipartimento