Menu di navigazione

Mondovì torna capitale dell'Artigianato Artistico

Pubblicata il: 19.07.2016

Galleria immagini

Dal 12 al 16 agosto torna la Mostra dell'Artigianato: mostre, iniziative culturali, concerti, spettacoli e laboratori

Si svolgerà venerdì 12 agosto alle ore 17,30 l'inaugurazione ufficiale della 48ª edizione della Mostra dell'Artigianato Artistico. L'atteso taglio del nastro avrà luogo nel cuore pulsante della manifestazione, il salotto barocco di piazza Maggiore che quest'anno sarà ulteriormente impreziosito dalla presenza dell'installazione temporanea dell'artista etiope Maazit Hailè: il mega mosaico di ceramica ritraente "L'ultima cena". Un vero e proprio fiore all'occhiello in un contesto di assoluta eccellenza dell'artigianato artistico italiano.
Da via Vico, passando per l'antico Palazzo di Città, piazza Maggiore e l’affascinante Museo della Ceramica, via Francesco Gallo, la salita al Belvedere, il cortile della Biblioteca, gli edifici dell'ex Monte di Pietà e dell'Academia Montis Regalis con la suggestiva Sala Ghislieri sino ai giardini del Belvedere: un percorso costellato da oltre novanta espositori, inseriti in un contesto di assoluta eccellenza architettonica. Un trend in crescita non solo nei numeri ma anche nella qualità e nella verietà della proposta.
Da Roma a Treviso, da Rimini a Pisa, da Firenze a Genova, da Arezzo a Imperia: l'intera Penisola rappresentata da Nord a Sud, da Est a Ovest. L'arte della pittura in tutte le sue forme, la scultura, le ceramiche, l'arte vetraria, la lavorazione dei metalli, i libri d'artista, la pelletteria artigianale e numerosi artisti dalle eclettiche proposte, realizzate anche con materiali riciclati. Ardite lavorazioni in paglia e feltro, timbri d'autore, papillon in legno sino al suono della ceramica: fischietti provenienti direttamente dall'Austria per una Mostra di respiro internazionale. Un "parterre de roi" per un evento che illuminerà le giornate e le serate del Ferragosto monregalese.
Non solo eccellenza in Mostra ma anche eccellenza sul palcoscenico che, come da tradizione, proporrà un palinsesto ricercato e pronto a stupire. Spettacoli che negli anni sono stati precursori, l'inizio di una vera e propria ascesa di popolarità per i singoli artisti, a partire da Levante. Quest'anno due saranno gli appuntamenti clou: apertura di palinsesto, giovedì 12 agosto, affidata ai "Land Lord", l'indi band che ha stupito sul palcoscenico di X-Factor, in arrivo a Mondovì prima della trasferta ungherese al prestigioso Sziget Festival (Budapest); venerdì 13 agosto, sempre a partire dalle 21,30, palcoscenico riservato a Marianne Mirage, astro nascente della musica italiana, già protagonista al recente Coca-Cola Summer Festival, oltre che ospite al Grand Hotel di Piero Chiambretti su Canale5.
La Mostra dell'Artigianato Artistico sarà aperta venerdì 12 agosto 2016 dalle ore 18 alle 24,00, sabato 13 dalle 14,00 alle 24,00, domenica 14 e lunedì 15 dalle 10,00 alle 24,00, martedì 16 agosto dalle 14 alle 18: cinque giornate non solo dedicate all'arte dell'artigianato ma anche alla musica live, a laboratori dedicati ed intrattenimenti vari. Il tutto impreziosito dal 4° Campionato Italiano di bocce quadre (domenica 14 agosto): tra i tanti eventi nell'evento...

MOSTRE NELLA MOSTRA

Il mondo dell'arte non si ferma all'opera degli artigiani ma, a Mondovì, trova piena completezza grazie alle ormai consuete "Mostre nella Mostra": una serie di appuntamenti proposti all'interno dei palazzi più pregiati del quartiere di Piazza.
Il nostro viaggio partirà dal primo piano dell'Antico Palazzo di Città dove, grazie alla collaborazione con "Gli Spigolatori", troverà sede la personale di Tanchi Michelotti intitolata "All'essenza delle cose" (al 12 al 21 agosto 2016, orario: dal 12 al 16 agosto apertura 16-23; dal 17 al 21 agosto apertura 16-19). La pittura di Tanchi è sempre fedele ad una figurazione moderna che tende all’astrazione delle forme, basata su sintesi ardite e sulla forza "lirica" del colore. L’artista sa affrontare qualsiasi tema con un estro magistrale. Anche il più comune oggetto quotidiano diventa per lui un universo magico e affascinante.
Dopo il successo dell'edizione 2015 ecco il ritorno, al piano terra dell'Antico Palazzo di Città, della personale di Persea, opere di Tiziana e Gioele Perano, che quest'anno saranno dedicate alle "Finestre aperte del piccolo mondo". All'interno del maestoso Palazzo Fauzone di Germagnano, il Museo della Ceramica propone la collettiva dei ceramisti presenti in Mostra. Presso il palazzo Società degli studi storici ex Monte di Pietà saranno presenti "Le signore della Pittura" e l'Associazione ceramica "Vecchia Mondovì". La prestigiosa Sala Ghislieri ospiterà, infine, la personale di Ornella Bergese.

CONCERTI SERALI IN PIAZZA MAGGIORE

Particolarmente prestigioso il cartellone dei concerti serali della Mostra, tutti in scena sul palcoscenico posizionato nel salotto barocco di Piazza Maggiore, vero e proprio fiore all'occhiello del quartiere alto di Mondovì Piazza. Il cartellone vedrà protagonisti giovani talenti del panorama musicale italiano.
Apertura di palinsesto, giovedì 12 agosto, con i "Land Lord": direttamente da X-Factor in arrivo la indie band che ha stupito i telespettatori per la loro accurata ricerca nel campo dell’elettronica, della musica d’ambiente e della musica sinfonica. Riminese d'origine, la band deve il nome alla volontà di ritornare alle radici, rimanendo allo stesso tempo pieni padroni dell’originalità della propria cifra stilistica. Dopo aver ultimato le registrazioni del primo lavoro in studio, superano tutte le fasi di selezione della nona edizione di X Factor, esibendosi in cinque live shows. Hanno chiuso il 2015 e accolto il nuovo anno sul palco del concerto di Capodanno di Rimini, aprendo il live di Luca Carboni davanti a più di 30 mila persone. La tappa di Mondovì precederà la trasferta ungherese al Sziget Festival (Budapest).
Venerdì 13 agosto, sempre a partire dalle 21,30, palcoscenico illuminato per un altro astro nascente nel firmamento della musica italiana: Marianne Mirage. Da poco uscita con il suo album d'esordio "Quelli come me", l'artista romagnola è stata per MTV Music, con il video del primo singolo "Game Over", l'artista del mese di aprile. Nata a Cesena e cresciuta viaggiando per l'Europa, Marianne ha studiato recitazione e incontrato l'etichetta Sugar di Caterina Caselli per caso, suonando sui Navigli a Milano. La sua voce urban soul ha conquistato anche Piero Chiambretti, che l'ha voluta per nove puntate ospite fissa del suo programma Grand Hotel su Canale5.
Particolare attesa e curiosità per il concerto in programma la vigilia di Ferragosto, evento di chiusura della quarta edizione del Campionati Italiano di bocce quadre. Sabato 14 agosto, infatti, dopo aver incuriosito il pubblico con l'inno del Campionato presentato nel 2015, sul palco di piazza Maggiore sarà protagonista il folk cantautorato di Piotr Peribowskij. Per gli amici e per chi lo conosce da sempre, è semplicemente 'Pelo', ma l’istrionico chitarrista monregalese Gianpiero Gregorio si trasformerà in "Piotr", proponendo un concerto di canzoni d’autore in compagnia di "altri trovatori".
La serata di domenica 15 agosto, infine, verrà riscaldata dal quintetto vocale a cappella Comedaccordo. Nata nel 2009, la formazione riesce sin dalle prime prove a trovare una sintonia quasi magica che li porta in breve tempo ad ottenere risultati decisamente ottimi. La musica e la passione per il canto stimola la crescita del gruppo e la definizione di una linea guida che rispecchia le caratteristiche dei singoli elementi: cantare per divertirsi e divertire. Sulla base di questo semplice pensiero i Comedaccordo hanno lavorato per costruire uno spettacolo frizzante e divertente che prevede l'esecuzione di brani Nazionali ed Internazionali di grande successo. Musica ballabile e musica d'ascolto, tutto esclusivamente prodotto da cinque voci (Guido Giordana - Tenore, Davide Magro – Tenore, Lorenzo Subrizi - Tenore e Percussioni Vocali, Paolo Tarolli - Baritono e Percussioni Vocali, Marco Meriggio - Basso e Percussioni Vocali), senza il supporto di alcuno strumento musicale.

CONCERTI MUSICALI AL BELVEDERE

I giardini del Belvedere saranno teatro del tradizionale Concerto di Ferragosto, offerto dal Rotary club Mondovì. Ai piedi della Torre si esibirà una formazione musicale composta da quattro fiati ed una percussione. Il repertorio spazierà dalla colonna sonora di "Ultimo tango a Parigi" sino ai brani di Nino Rota, passando per divertenti pezzi tratti da film o serie famose tra cui Ghostbuster e famiglia Addams, e non solo... anche serie televisive anni '80 e qualche 'incursione' nel soul and funky.

LABORATORI

La Mostra dell'Artigianato Artistico non vuole essere 'solo' osservazione ma partecipazione attiva da parte dei visitatori. Ed ecco l'importanza degli innumerevoli laboratori che animeranno piazza Maggiore e gli stand degli espositori.
Si potrà conoscere l'arte del "Kunihimo", intreccio di fili, a cura di Carla Cervella: una particolare tecnica di riutilizzo di linguette delle lattine. Letizia Lucarini e Eugenia Quaglia torneranno per proporre "Perlepazze di Roma", un laboratorio creativo per esplorare la propria fantasia. Tutti i giorni, dalle 15.00 alle 18.00, l'arte della stampa tipografica torna alla ribalta grazie al Museo Civico della Stampa che scenderà in piazza per una serie di dimostrazioni.
I bambini ed i ragazzi saranno poi coinvolti da "Una finestra sul parco", laboratorio didattico di ritaglio e collage (6/14 anni). Il laboratorio sarà a cura degli operatori del Castello di Rocca de’ Baldi in collaborazione con Tiziana Perano (Persea) ed avrà luogo nelle giornate di sabato 13, domenica 14 e lunedì 15 agosto (14.00-20.00).

INTRATTENIMENTI E SPETTACOLI

L'intrattenimento va oltre, cercando di incontrare le esigenze più disparate dei visitatori della Mostra dell'Artigianato Artistico e, più in generale, dei numerosi turisti che potranno godere delle bellezze del capoluogo monregalese. Si partirà sabato 13 agosto con la conferenza del Prof. Gianluigi Beccaria dal titolo "Parole che vanno, parole che vengono!": il duplice omaggio al Museo della Stampa di Mondovì ed all'installazione della Mostra. Nella stessa giornata anche dimostrazioni pratiche di lavorazione della ceramica predisposte nell'Unità Produttiva del Museo della Ceramica di Mondovì.
Domenica e lunedì, grande attesa per la creazione del forno e relativo spettacolo e smantellamento: un'opera d'arte viva che avrà luogo in piazza Maggiore. Il forno verrà costruito nella giornata di domenica su una base di sabbia e mattoni refrattari per non compromettere la pavimentazione. Una preparazione di cemento e malta semirefrattari verrà usata come collante per le bottiglie e per la costruzione del forno: si tratta di circa mille bottiglie per circa due metri di altezza. Lunedì 15 agosto, a partire dalle ore 9.00, accensione del forno, a seguire dodici ore di cottura. La spettacolare attività sarà a cura di Roba che Skotta e vedrà al lavoro tre ceramisti del cuneese: Andrea Scarzello, GianMario Vigna e Carlotta Cartocci.
Di particolare curiosità anche l'appuntamento di domenica 14 agosto: a Mondovì Piazza andrà in scena il 4° Campionato Italiano di Bocce Quadre. Sin dal mattino, numerose coppie si sfideranno con insolite 'bocciate cubiche per contendersi il titolo di Campione Italiano.

Mostra dell'Artigianato Artistico: a Mondovì un agosto per tutti i gusti!

Altre news del dipartimento