Menu di navigazione

Al Baretti “Fuga da via Pigafetta” con Paolo Hendel diretto da Gio e le Dix

Pubblicata il: 09.12.2017

Galleria immagini

Mercoledì 13 dicembre, alle 21, il secondo appuntamento con la stagione teatrale 2017/2018

Secondo appuntamento all’insegna della commedia per la stagione teatrale 2017/2018, promossa dal Comune di Mondovì, in collaborazione con la Fondazione Piemonte dal Vivo. Mercoledì 13 dicembre, a partire dalle 21, il palco del Teatro Baretti ospiterà Paolo Hendel, nella duplice veste di attore ed autore. Il comico toscano torna agli esordi e mette la vena surreale, che caratterizza molte delle sue interpretazioni, al servizio dello spettacolo intitolato “Fuga da via Pigafetta”, scritto con Marco Vicari e Gioele Dix che ne firma anche la regia.

Affiancato da Matilde Pietrangelo, Hendel si produrrà nel tentativo di raccontare un futuro immaginario, caratterizzato da problemi nuovi e guai antichissimi: il suo personaggio si troverà a fare i conti con l’isolamento derivante dall’abuso tecnologico, l’ignoto sotteso al futuro, la complessità dei rapporti interpersonali.

Le giornate del protagonista trascorrono all’interno dell’appartamento in cui abita da solo, con l’unica compagnia di un sistema operativo che pianifica la sua esistenza e lo protegge dal mondo circostante. Polemico e nostalgico, riduce al minimo le relazioni umane, convinto che l’unica forma di sopravvivenza sia l’isolamento. Finché si ritrova all’improvviso a fare i conti con un evento che ribalta la scala delle sue priorità: l’arrivo inatteso della figlia Carlotta. Il pubblico assiste, allora, ad una vera e propria altalena di emozioni.

Lo spettacolo coniuga l’ironia feroce sul degrado del presente con i toni appassionati di una commedia di sentimenti.

Comico ed attore, Paolo Hendel ha all’attivo numerose partecipazioni sul grande schermo in film diretti dal conterraneo Leonardo Pieraccioni nei primi anni ‘90. Celebri le sue collaborazioni televisive sulle reti Rai e Mediaset con la trasmissione “Mai dire gol”, come l’attività teatrale. Gioele Dix è attore, comico e regista italiano. Vanta esperienze cinematografiche e televisive che gli sono valse la notorietà tra il grande pubblico, ma soprattutto esperienze teatrali: tra le sue ultime interpretazioni figurano gli spettacoli “Vorrei essere figlio di un uomo felice”, in cui narra l’Odissea del figlio di Ulisse, ovvero come crescere con un padre lontano, ed “Il malato immaginario” di Moliere.

Mercoledì 13 dicembre, a partire dalle ore 18, presso il botteghino del Teatro Baretti, sarà possibile l’acquisto degli ultimi biglietti ancora disponibili per assistere allo spettacolo (intero 16 euro; ridotto 12 euro).
Per informazioni: Teatro Baretti, 017445660; Assessorato alla Cultura, 0174559263.

 

Altre news del dipartimento