Menu di navigazione

Assegnazione contributi su Progetto “Emergenza Casa” Misura 1.

Descrizione del Procedimento e riferimenti normativi utili

La Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, in collaborazione con il Comune di Mondovì, la Caritas Diocesana e il Consorzio Socio-Assistenziale del Monregalese (C.S.S.M.) promuove il Progetto “Emergenza Casa” Misura 1 per prevenire situazioni di sfratto.  La Misura 1 è finalizzata ad assicurare un sostegno economico alle famiglie (di diritto e di fatto, comprese quelle monoparentali) con uno o più persone a carico che risiedano in un alloggio concesso in locazione da privati e che si trovino in situazione di temporanea difficoltà economica. Particolare attenzione viene assegnata alle famiglie colpite dalla crisi in corso, che abbiano un componente in stato di disoccupazione, mobilità o cassa integrazione (specialmente per quella a zero ore) o di avvenuta cessazione dell’attività di tipo autonomo.

Unità Organizzativa responsabile dell'Istruttoria

Dipartimento Istruzione-Cultura-Sport-Assistenza-Tempo libero

Dirigente Dottor Armando Mazzucchi

Responsabile del procedimento

Istruttore Direttivo Carla Canavese – Ufficio Socio-Assistenza

e-mail: carla.canavese@comune.mondovi.cn.it
Tel. 0174.559254  

Modalità di avvio, modulistica e allegati

La domanda va compilata su apposito modulo, reperibile nella sezione Modulistica del sito internet del Comune di Mondovì (www.comune.mondovi.cn.it) o da ritirare presso gli Uffici previsti dal Bando o presso lo Sportello Unico Polivalente del Comune. Le domande vanno presentate esclusivamente presso i suddetti Uffici preposti.

Modalità per ottenere informazioni sul procedimento in corso da parte dell'interessato

Presso lo Sportello Unico Polivalente del Comune di Mondovì o presso gli Uffici preposti gli interessati potranno ricevere informazioni ed istruzioni per la compilazione della domanda.

 

Termini di conclusione del procedimento

L’erogazione del contributo avviene:

-       a cura del Comune, previa selezione ad opera della “Commissione locale per l’Emergenza abitativa”, appositamente costituita ed incaricata di valutare la situazione dei nuclei familiari richiedenti sulla base di prestabiliti criteri;

-       a favore dei proprietari degli alloggi o di altri creditori di somme relative al mantenimento dell’abitazione condotta dai richiedenti individuati come beneficiari;

-       dopo la sottoscrizione dell’apposito “Patto di Solidarietà” da parte del Comune di Mondovì, dei proprietari e dei relativi inquilini.     

Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale


 

Servizio on Line

Non vi sono al momento servizi on line legati a questo procedimento

Oneri e pagamenti, modalità di effettuazione

Nessuno a carico dei richiedenti (esenzione dall’imposta di bollo ai sensi dell’art. 8, allegato B,  del D.P.R. 26/10/1972 n. 642).