Menu di navigazione

A.S.P.E. San Biagio: cerimonia di premiazione in Comune

Pubblicata il: 13.11.2018

Galleria immagini

Per la vittoria in Coppa Italia Serie B, ma anche per l'impegno costante, soprattutto nel settore giovanile, che mantiene viva non solo la realtà sportiva, ma anche la realtà sociale della frazione San Biagio.

Sabato 10 novembre, alle ore 17, in Sala del Consiglio, l’Amministrazione comunale di Mondovì ha premiato l’A.S.P.E. San Biagio, squadra vincitrice della Coppa Italia Serie B di Pallapugno. Un titolo conquistato il 24 agosto scorso, quando Torino e compagni si sono imposti sugli avversari della Monticellese al termine di un incontro molto equilibrato. «È giusto e doveroso – commenta l’assessore allo Sport, Luca Robaldo – premiare questi campioni nella Sala più importante del Comune. Li abbiamo festeggiati a nome di tutta la Città che li ha seguiti, supportati, incoraggiati. I gialloblu del San Biagio hanno firmato una stagione indimenticabile, simbolo anche del forte radicamento dello sport della pallapugno nel territorio monregalese». Alla cerimonia, oltre al presidente dell’A.S.P.E. San Biagio, Silvano Curetti, e al vivaio della società, erano presenti i veri protagonisti di questo successo: l’allenatore Diego Fazzone e gli atleti Gilberto Torino, Simone Re, Danilo Mattiauda, Enrico Priale e Andrea Aimo. Il sindaco Paolo Adriano li ha premiati per "la vittoria conseguita in Coppa Italia Serie B di pallapugno e per l’impegno costante, soprattutto nel settore giovanile, che da anni mantiene viva non solo la realtà sportiva, ma anche la realtà sociale della frazione San Biagio".

 

 

 

 

Altre news del dipartimento