Menu di navigazione

Torna lo spettacolo nei cieli della Capitale italiana delle Mongolfiere

Pubblicata il: 29.12.2018

Galleria immagini

Dal 4 al 6 gennaio: ecco il programma, con un decollo anche da piazza Maggiore.

Mondovì (CN)

Dal 4 al 6 gennaio 2019

3 giorni di voli

28 mongolfiere da tutta Europa

Tutti i decolli si effettueranno da Parco Europa (corso Manzoni, Mondovì)

 

Ormai ci siamo: mancano pochi giorni, poi il cielo di Mondovì (CN) – la “Capitale italiana delle mongolfiere” – si colorerà dello spettacolo più suggestivo di tutti: il Raduno Aerostatico Internazionale dell'Epifania. Dal 4 al 6 gennaio, con 28 mongolfiere provenienti da tutta Europa. Il Raduno è organizzato dall'Aeroclub Mongolfiere di Mondovì, l'unico aero club italiano interamente dedicato alle mongolfiere.

 

PROGRAMMA DEFINITIVO

Giovedì 3 gennaio

* ore 16,30: sfilata degli equipaggi nel centro storico

Venerdì 4 gennaio

* ore 9: decollo delle mongolfiere

* ore 14,30: decollo delle mongolfiere

Sabato 5 gennaio

* ore 9,: decollo delle mongolfiere

* ore 14,30: decollo delle mongolfiere

* ore 18,30: show serale in musica “Ballooning Rhapsody - A night glow at the opera”

Domenica 6 gennaio

* ore 9: decollo delle mongolfiere

* ore 14,30: decollo delle mongolfiere

* ore 15: volo vincolato riservato ai bambini

 

Il 31° Raduno va in scena da venerdì 4 a domenica 6 gennaio 2019. Seguendo quanto fatto in passato, ogni giorno sono in programma due voli (indicativamente, alle 9 e alle 14,30). Tutti i voli partiranno dalla grande area verde di Parco Europa (via Manzoni, Mondovì).  L'area di decollo potrà essere raggiunta anche attraverso il “trenino” offerto da AsCom-Confcommercio. I decolli si svolgeranno in assoluta sicurezza e gli spettatori potranno godersi lo spettacolo nelle aree predisposte per il pubblico. Uno speaker illustrerà al pubblico il tipo di volo e le informazioni sulle mongolfiere presenti.

 

«Da 30 anni facciamo “volare” la città di Mondovì, e siamo felici di poterlo fare anche quest'anno – afferma Gianni Curti, presidente dell'Aeroclub –. L'organizzazione del Raduno è un lavoro che richiede mesi di impegno: grazie fin da ora a tutti coloro che collaborano al nostro evento e al pubblico che ci segue sempre più numeroso». Direttore della manifestazione sarà la pilota Donatella Ricci.

 

Nel 2019 l’ospite specialissimo del Raduno dell’Epifania sarà la gigantesca SUPERBIKE HOT AIR BALLOON: alta 37 metri e lunga 46, è una delle mongolfiere più larghe al mondo. Realizzata dalla Lindstrand Hot Air Balloons, è pilotata dal team olandese di Herman Kleinsmit. Il Raduno dell’Epifania 2019 vedrà anche il ritorno, dopo sei anni, del pallone istituzionale “Mondovì – Città delle mongolfiere”, la mongolfiera del Comune (inaugurata nel 2018) che nel pomeriggio di domenica 6 gennaio effettuerà i voli vincolati dedicati ai bambini.

 

Ogni volo costituirà una gara fra piloti: le mongolfiere dovranno dirigersi verso un bersaglio a terra, fissato dal giudice. Al termine del Raduno, i risultati determineranno il nuovo “re dei cieli” della città di Mondovì. Torna anche, come negli anni precedenti, il trofeo “Memorial Bongioanni” in palio per il vincitore della gara più spettacolare, quella che avrà il bersaglio accanto alla torre medievale.

Si ricorda che durante il Raduno non si effettuano voli-passeggero per il pubblico e che l'accesso ai due campi di decollo è consentito ESCLUSIVAMENTE agli equipaggi e fotografi, giornalisti od operatori autorizzati.

 

IL COMUNE: «DECOLLI ANCHE DAL CENTRO STORICO»

Una grande novità nel 2019: se le condizioni meteo lo consentiranno, si decollerà anche dal centro storico! Il Comune di Mondovì mette a disposizione Piazza Maggiore – la cornice medievale più bella della città – per un decollo dedicato a chi vuole ammirare le mongolfiere dal rione storico. «Con il 31esimo Raduno Internazionale Aerostatico dell’Epifania – dichiara il vice sindaco e assessore alle Manifestazioni, Luca Olivieri - torna la voglia di volare e di restare con il naso all’insù, incantati dalla bellezza dei “palloni” sospesi sulla nostra Mondovì e sul paesaggio invernale delle colline monregalesi. Anche questa volta la manifestazione si preannuncia ricca di appuntamenti, di adrenalina e di fascino, con una grande novità: se le condizioni lo consentiranno, una delle mongolfiere si alzerà da piazza Maggiore, regalandoci uno spettacolo straordinario. Nei giorni del raduno i monumenti cittadini estenderanno gli orari di apertura, per consentire a tutti di vivere e scoprire le bellezze del nostro territorio. Nel ringraziare l’Aeroclub Mondovì e tutti coloro che hanno collaborato all’organizzazione dell’evento, invito l’intera cittadinanza a partecipare ad una manifestazione che ha ormai reso Mondovì una “città del volo” riconosciuta a livello internazionale».

MONGOLFIERE E MONDOVÌ: 40 ANNI DI STORIA

Era il 1979 – esattamente 40 anni fa – quando, proprio a Mondovì, arrivò la prima mongolfiera immatricolata in Italia. La storia che unisce la città di Mondovì al mondo dell’aerostatica comincia con quel primo pallone (Cameron V-77 I-SLZO), pilotato da Giovanni Aimo. Da quel giorno, Mondovì iniziò il suo volo fra le nuvole. Oggi è l’unica città italiana ad avere un Aeroclub “mono specialità” dedicato alle mongolfiere (fondato nel 2005) e una struttura come il Balloonporto (porto aerostatico). La città ha ospitato sei edizioni dei Campionati aerostatici italiani (l'ultima nel 2017) e nel 2009 le gare di mongolfiera dei World Air Games, le “Olimpiadi dell'aria”. L'intera storia del Raduno dell’Epifania e delle mongolfiere di Mondovì si può trovare sul sito dell'Aeroclub di Mondovì nella sezione “Storia del Raduno.

EXTRA

Sfilata degli equipaggi – giovedì 3 gennaio ore 16,30: i piloti e gli equipaggi sfileranno in città, con le ceste e i bruciatori accesi piazzati sui pick-up, salendo nel centro storico di Piazza Maggiore per presentarsi alla città.

Show serale “Ballooning Rhapsody: a night glow at the opera” – sabato 5 gennaio ore 18,30, Parco Europa: le mongolfiere gonfiate al buio a tempo di musica illumineranno Parco Europa come gigantesche lampadine colorate. Quest'anno il tema musicale sarà incentrato sulle canzoni di una delle rock band più leggendarie di tutti i tempi: i QUEEN.

Volo vincolato per bambini – domenica 6 gennaio ore 15, Parco Europa: la mongolfiera “Città di Mondovì” (pilotata dalla azienda Slow Fly), assicurata a terra, si alzerà e abbasserà per far provare ai bambini l'emozione del volo in pallone. Offerta minima di 5 euro a favore del Comitato di Collaborazione Medica. Il CCM prenderà le prenotazioni a partire Le prenotazioni si raccolgono il giorno stesso a partire dalle 12,30 presso il gazebo del CCM.

Rassegna “Il Re Mercante” – 4-5-6 gennaio, piazza Maggiore (a cura di “La Funicolare”): la quarta edizione della rassegna andrà in scena nel quartiere di Mondovì Piazza con una grande novità: non più bancarelle in piazza Maggiore ma esposizione nei palazzi storici della città (Museo della Ceramica e Academia Montis Regalis), dalle ore 10 alle ore 18.

“Dal di sotto in su” – 5-6 gennaio (a cura di “Kalatà”): due iniziative collaterali - sabato 5 gennaio, visite guidate nello storico rione di Mondovì Piazza con la possibilità di ammirare il volo delle “regine dell’aria” dall’alto della Torre del Belvedere (ritrovo ore 14.30 presso i giardini del Belvedere); domenica 6 gennaio, aperture straordinarie di “Magnificat” (visita inedita e straordinaria alla scoperta del Santuario di Vicoforte e della sua cupola, la più grande al mondo a pianta ellittica; posti limitati, prenotazione obbligatoria entro venerdì 4 gennaio). Info e prenotazioni: 331/8490075.

Apertura straordinaria dei monumenti cittadini – 4-5-6 gennaio: in occasione dei tre giorni del Raduno di mongolfiere, l’ATL Cuneese manterrà aperti i musei cittadini, la Chiesa della Missione e la Torre del Belvedere (venerdì 4 gennaio 14-16,30, sabato 5 e domenica 6 gennaio 10,30-12,30 e 14,30-16,30); aperto in via straordinaria anche il Museo della Ceramica (venerdì 4 gennaio 14-18, sabato 5 gennaio 10,30-12,30 e 14,30-18, domenica 6 gennaio 10-18).

Per info e prenotazioni contattare l'Ufficio Turistico al numero: 0174/330358.

PILOTI PARTECIPANTI

Italiani: Elisabeth Lombardo (vincitrice del Raduno 2018), Massimo Arnò, Paolo Bonanno, Gianfranco Curti, Piergiorgio “Boba” Bogliaccino, Giorgio Bogliaccino, Giuseppe Forgione, Nicole Bonanno Maillefer, Mirko Marangoni, Giovanni Aimo, Davide Morando, Paolo Oggioni, Riccardo Data, Orlando Rosellino, Maurizio Saveri, Riccardo Trombetti.

Stranieri: Alain Cruteanschii (Pr. Monaco), Roderick Baker (UK), Nick Bettin (UK), Guy Bouckaert (B), Ettore Cadel (FR), Craig Westwood (UK), Herman Kleinsmit (NL), Paul Dopson (UK – oggi residente in Italia), Andrew Holly (UK), Kenneth Karlstrom (UK), Andy Martin (UK), Dave Tree (UK).

Paolo Oggioni piloterà il pallone “Città di Mondovì”.

Herman Kleinsmit (NL) piloterà il pallone speciale “Superbike”

 

PARTNER E SPONSOR

Il 31 Raduno Aerostatico Internazionale è organizzato dall’Aeroclub Mongolfiere di Mondovì, col supporto e il contributo del Comune di Mondovì e della Fondazione “Cassa di Risparmio di Cuneo”. Si ringraziano: Regione Piemonte, provincia di Cuneo, Confcommercio-Ascom Mondovì e Associazione “La Funicolare”; sponsor ufficiali: Generali Italia SpA agenzia di Mondovì di Alasia e Marinaccio, Banca CRS, Società Cooperativa Sociale Proteo; hanno contribuito: DATAMETEO, area di servizio ENI Gallesio Mondovì, Bar Le nuvole Mondovì, Elle Caffè Fossano, Sport Fashion Mondovì.

 

 

Mongolfiera Citta di MondoviSuperbike balloon4

Altre news del dipartimento