Menu di navigazione

“Ricordando Giolitti”: incontro con Antonio Patuelli a Mondovì

Pubblicata il: 05.03.2019

Galleria immagini

Mercoledì 13 marzo, alle ore 10,30, presso il Circolo di Lettura: intervengono Antonio Patuelli, presidente dell’Abi; Luigi Capra, direttore della sede Banca d’Italia di Torino e Giuseppe Ghisolfi, tesoriere gruppo europeo Casse di Risparmio

Era il 27 ottobre 1842 quando Mondovì diede i natali a un bambino destinato a diventare cinque volte presidente del Consiglio dei Ministri e a contribuire in maniera determinante all’istituzione della Banca d’Italia: era Giovanni Giolitti, alla cui memoria è oggi intitolata quella strada del centro storico monregalese. A novant’anni dalla sua morte e a 125 dalla fondazione dell’Istituto Bancario nazionale, Mondovì ricorda “lo statista di Dronero” con una mattinata di approfondimento storico di altissimo livello, patrocinata dal Consiglio Regionale del Piemonte e dalla Provincia di Cuneo.

Mercoledì 13 marzo 2019, alle ore 10,30, il Circolo sociale di Lettura, affacciato in piazza Maggiore, ospiterà, infatti, l’incontro con Antonio Patuelli, presidente dell’Associazione Bancaria Italiana e della Cassa di Ravenna SpA, imprenditore agricolo e giornalista.

A Mondovì, Patuelli dialogherà con Luigi Capra, direttore della sede torinese della Banca d’Italia, che condurrà un intervento dedicato al ruolo di Giovanni Giolitti nella promulgazione della Legge istitutiva della banca centrale e nella promozione della fase di sviluppo del primo decennio del XX secolo.

Modererà l’incontro Giuseppe Ghisolfi, vicepresidente e tesoriere del Gruppo Europeo Casse di Risparmio.

«Siamo orgogliosi – dichiara il sindaco della Città di Mondovì, Paolo Adriano – di poter ospitare un incontro di tale spessore. In un momento come quello che ci troviamo a vivere, conoscere la storia, anche economica, del nostro Paese significa dotarsi di uno strumento indispensabile per la lettura del presente e per la costruzione del futuro. Il confronto con alcuni dei più autorevoli esperti a livello nazionale è un’opportunità preziosa per tutto il Monregalese».

 

 

Antonio Patuelli è imprenditore agricolo e giornalista, presidente dell’Associazione Bancaria Italiana e della Cassa di Ravenna S.p.A., Patuelli è anche studioso del Risorgimento italiano, direttore della rivista storica “Libro Aperto” ed editorialista di “Quotidiano Nazionale”, “Il Resto del Carlino”, “La Nazione”, “Il Giorno”. È autore di libri storici e di attualità.

Luigi Capra è direttore della Sede di Torino di Banca d’Italia dal 1° novembre 2011. Assunto in Banca d’Italia dal 1980, Capra ha ricoperto numerosi incarichi dirigenziali nelle sedi di Torino, Varese, Trento, Napoli e Cuneo.

Giuseppe Ghisolfi è vicepresidente e tesoriere del Gruppo Europeo Casse di Risparmio, che unisce mille Istituti di Credito appartenenti a 24 differenti Nazioni. Già presidente della Cassa di Risparmio di Fossano e della relativa Fondazione, Ghisolfi ha ricoperto incarichi di primo piano in ABI (Associazione Bancaria Italiana) e ACRI (Associazione di Fondazioni e Casse di Risparmio SpA). Oltre che banchiere, è giornalista e scrittore ed ha recentemente pubblicato per Aragno il volume “Lessico Finanziario”.

 

File Allegati
PDF Giolitti Locandina programma

Altre news del dipartimento