Menu di navigazione

“Peccati di gola”, ordinanza del sindaco a salvaguardia della pubblica incolumità

Pubblicata il: 26.10.2017

Proibito esclusivamente il consumo itinerante sulla pubblica via di alimenti e bevande in contenitori in vetro e/o lattine

Con l’avvio della manifestazione “Peccati di gola - XX Fiera del tartufo 2017”, in programma dal 27 al 29 ottobre, entreranno in vigore i divieti e le limitazioni stabiliti con apposita ordinanza (numero 184/2017), firmata dal sindaco Paolo Adriano. La proibizione riguarda esclusivamente il consumo itinerante sulla pubblica via di alimenti e bevande in contenitori in vetro e/o lattine.  Saranno, invece, consentiti: il trasporto in contenitori sigillati e/o contenuti a loro volta in appositi imballaggi; così come la vendita ed il consumo sul posto, negli spazi appositamente allestiti, all’interno dei locali degli esercizi di somministrazione, commerciali e artigianali e negli annessi dehors.

La rassegna enogastronomica vede coinvolti numerosi espositori e richiamerà, come nelle precedenti edizioni, un notevole afflusso  di visitatori. “La gestione di tale evento – si legge nel testo del provvedimento –, trattandosi di iniziativa a forte attrattività, impone l’adozione di misure ed interventi idonei a salvaguardare l’incolumità pubblica”.

E’, dunque, fatto divieto “a chiunque di introdurre e/o trasportare contenitori in vetro e/o lattine utilizzati per il consumo itinerante sulla pubblica via al di fuori degli spazi appositamente allestiti all’interno della manifestazione e dei locali degli esercizi di somministrazione, commerciali e artigianali e dei relativi dehors; è vietata la vendita di alimenti e bevande in contenitori di vetro e/o lattine, anche ove dispensate da distributori automatici, per il consumo itinerante sulla pubblica via”.

Restano, invece, consentiti: “l’attività di somministrazione di alimenti e bevande in contenitori di vetro e/o lattine all’interno dei locali e negli annessi dehors, laddove per somministrazione di alimenti e bevande, si intende: ‘…la vendita per il consumo sul posto, che comprende tutti i casi in cui gli acquirenti consumano, con apposito servizio assistito, i prodotti nei locali dell’esercizio o in un’area aperta al pubblico, a tal fine attrezzati’. (art. 2, comma 1, L.R. 29 dicembre 2006 n. 38); il trasporto sulla pubblica via di alimenti e bevande in contenitori di vetro/lattine a condizione che questi siano sigillati e/o contenuti a loro volta in appositi imballaggi”.   

Il provvedimento ha valore nei giorni venerdì 27 ottobre, dalle ore 14 alle 23, sabato 28 ottobre e domenica 29 ottobre, dalle ore 9 alle 23, all’interno dell’aree adibite allo svolgimento della manifestazione (Corso Statuto, Piazza C. Battisti, Via Beccaria, Piazza Roma, Piazza San Pietro, Via S. Agostino, Piazza Santa Maria Maggiore, Piazza Maggiore).

File Allegati
PDF Ordinanza 184

Altre news del dipartimento