Menu di navigazione

"Poker" inaugura il cartellone del Teatro Baretti

Pubblicata il: 03.11.2017

Galleria immagini

Stagione teatrale 2017/2018, tutto esaurito per la campagna abbonamenti

La Stagione teatrale 2017/2018, promossa dal Comune di Mondovì, in collaborazione con la Fondazione Piemonte dal Vivo, fa registrare il tutto esaurito per la campagna abbonamenti, dopo soli 9 giorni di prevendita. Sarà, però, ancora possibile prenotare i pochi posti restanti (11 ingressi residui per ciascuna serata), acquistando i biglietti per i singoli spettacoli.


“Un segno di gradimento da parte del pubblico - spiega l’assessore alla Cultura, Luca Olivieri - : la selezione degli spettacoli, con la presenza in cartellone di autori ed attori contemporanei, puntava a risvegliare l’interesse per il teatro in città e la risposta del botteghino conferma la presenza di un pubblico attento e partecipe. La fiducia accordataci dagli spettatori, con l’acquisto degli abbonamenti, garantisce la sala piena per tutti gli spettacoli in cartellone. Un risultato che ci consente di immaginare soluzioni alternative per la prossima stagione, per accontentare un numero maggiore di richieste: pensiamo ad una programmazione più lunga, con date aggiuntive o con la calendarizzazione di un doppio spettacolo”.


Intanto martedì 14 novembre è previsto il debutto, con il primo dei sette appuntamenti. Alle 21, al Teatro Baretti, andrà in scena “Poker” spettacolo di Patrick Marber, diretto da Antonio Zavatteri ed interpretato da Francesco Montanari, affiancato dalla Compagnia Gank.


Scritta nel 1995, la prima commedia del drammaturgo britannico è ambientata in un ristorante. Protagonisti sono il proprietario e suo figlio, due camerieri e il cuoco. Ogni domenica sera dopo la chiusura, e prima del giorno di riposo, i cinque scendono nello scantinato del locale e giocano a poker tutta la notte. Le settimane e la vita dei protagonisti sono scandite da questa consuetudine. Le loro passioni e le loro speranze si condensano in questa sfida reciproca, alla ricerca di un possibile riscatto sociale. La routine viene però spezzata dall'ingresso in scena e, quindi, al tavolo da gioco, di un personaggio misterioso per quasi tutti i protagonisti della vicenda, ma non per il pubblico: il nuovo arrivato porta disequilibrio e curiosità nella commedia, come nella vita dei giocatori, accrescendo l’attesa per i possibili sviluppi degli avvenimenti e della partita che sta per cominciare.


“Poker” è una creazione leggera, crudele e divertente: la commedia mette in scena una metafora tagliente della vita e possiede tutti gli elementi che contribuiranno a fare di Patrick Marber uno dei più celebri drammaturghi britannici contemporanei. L’autore racconta lo sforzo dei suoi personaggi, alla ricerca di un senso esistenziale: lo spettatore si riconosce nelle illusioni e nei fallimenti di ciascuno di loro, trovando motivo per una disincantata riflessione sulle dinamiche della società contemporanea.


Sul palco del Baretti, Francesco Montanari interpreterà il cameriere Pollo: Nastro d'argento nel 2014 per il corto “Mala Vita”, l’attore è noto al grande pubblico per la sua partecipazione, nel ruolo del “Libanese”, in “Romanzo criminale”, la serie tv ispirata alla storia della banda della Magliana.


La vendita dei biglietti prosegue presso l'Ufficio Turistico di Breo (al piano terra del palazzo municipale), con il seguente orario: dal martedì al venerdì, dalle 15 alle 18; il sabato dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18. Ma anche presso l'ufficio Itur (piazza Maggiore 1): dal martedì al venerdì, dalle 10 alle 12. E al Teatro Baretti, dal venerdì alla domenica, dalle 20.30 alle 22.30. Per informazioni: Teatro Baretti, 017445660; Assessorato alla Cultura, 0174559263.

 

Altre news del dipartimento