Menu di navigazione

Il 27 dicembre la Torre del Belvedere vestirà il tricolore

Pubblicata il: 19.12.2017

Per celebrare l’anniversario della promulgazione della Carta costituzionale

Il 27 dicembre la Torre del Belvedere vestirà il tricolore. L’illuminazione natalizia, per un giorno, lascerà il posto all’omaggio alla ricorrenza del 70esimo anniversario della firma della Carta costituzionale, avvenuta, ad opera del Capo provvisorio dello Stato Enrico De Nicola, esattamente il 27 dicembre del 1947. La Carta fu, quindi, pubblicata nell’edizione straordinaria della Gazzetta Ufficiale numero 298, dello stesso giorno, ed entrò in vigore il 1 gennaio 1948.


“L’illuminazione del monumento con il faro tricolore – spiega il sindaco, Paolo Adriano – segnerà l’avvio del calendario delle celebrazioni, programmate dal nostro Comune, per festeggiare degnamente una ricorrenza istituzionale di così grande valenza per l’affermazione dei principi unitari e democratici che ha condotto alla formazione della società contemporanea. Si tratta di un compleanno importante per il nostro Paese, occasione per ribadire il ruolo fondamentale e necessario delle istituzioni, nel percorso che, avviato 70 anni fa, oggi prosegue, guardando alla costituzione di una comune casa europea”.


Il calendario degli eventi programmati prevede un ulteriore momento di celebrazione, in occasione del 30esimo Raduno Aerostatico Internazionale dell’Epifania: nella mattinata del 6 gennaio, in concomitanza con l’evento che riunisce un grande numero di appassionati e visitatori, la nuova mongolfiera istituzionale della città di Mondovì effettuerà il volo inaugurale, accompagnato dall’esibizione della banda cittadina, esponendo la bandiera italiana. “La presenza di un pubblico numeroso ed il carattere internazionale dell’evento – spiega il sindaco Adriano - ne faranno il palcoscenico ideale per una celebrazione dedicata allo spirito che anima la Carta. La nostra Costituzione è un documento vivo, la cui attualità non è stata scalfita dai mutamenti storici e dal trascorrere del tempo: il confronto quotidiano sul significato dei suoi articoli costituisce fonte di ispirazione per orientarsi di fronte alle problematiche contemporanee”.


Gli appuntamenti istituzionali proseguiranno anche il 27 gennaio, in occasione del Giorno della Memoria, con la prevista posa delle Pietre d’inciampo, su proposta degli alunni dell’Istituto Secondario di Primo Grado “Emilia Cordero di Montezemolo” ; mentre il 10 febbraio, Giorno del Ricordo, si ripeterà la cerimonia di illuminazione della Torre del Belvedere. I festeggiamenti culmineranno, in primavera, nella tradizionale consegna della Costituzione italiana ai cittadini che raggiungono la maggiore età: la ricorrenza aggiungerà significato all’evento, trasformandolo in un ideale passaggio di consegne tra generazioni.

Altre news del dipartimento