Menu di navigazione

Sfilate del Carlevè: ordinanze a salvaguardia della pubblica incolumità

Pubblicata il: 03.02.2018

Divieti e limitazioni in vigore dalle ore 13 alle 18 di domenica 4 ed 11 febbraio

In occasione delle tradizionali sfilate dei carri allegorici e dei gruppi mascherati che costituiscono appuntamenti cardine del Carlevè ‘d Mondvì, entreranno in vigore le limitazioni ed i divieti stabiliti con apposite ordinanze (le numero 17 e 18, emesse sabato 3 febbraio 2018), a firma del sindaco di Mondovì, Paolo Adriano. Trattandosi di iniziativa a forte attrattività, la gestione dell’evento impone, infatti, l’adozione di misure ed interventi idonei, a salvaguardia dell’incolumità pubblica e della sicurezza urbana.

Pertanto, dalle ore 13 alle 18, delle domeniche 4 ed 11 febbraio (i divieti saranno estesi a domenica 18 febbraio, in caso di posticipo dell’appuntamento, conseguente ad avverse condizioni meteo), all’interno dell’area adibita alla manifestazione (viale Einaudi, piazza della Repubblica, via Fratelli Durando, via Baretti, via Malfatti, via Rinchiuso, via Perotti, ponte della Madonnina, via Calleri, via Prato, corso Statuto, piazza Martiri della Libertà, piazza Fontana, via S. Lorenzo, via Baruffi, vicolo S. Arnolfo, via Marconi, piazza Ellero, vicolo Molino, vicolo Bellino, via Cordero, vicolo del Forno, vicolo Bonada, via Manessero, piazzetta Besio, piazzetta Levi, piazza Cesare Battisti), in base all’ordinanza n. 18, sono vietati a chiunque: l’introduzione, il trasporto e/o la detenzione di contenitori in vetro e/o lattine utilizzati per il consumo itinerante sulla pubblica via; la vendita e la somministrazione di bevande in contenitori di vetro e/o lattine, anche ove dispensate da distributori automatici, al di fuori dei locali degli esercizi di somministrazione, degli esercizi commerciali e artigianali; il trasporto, la detenzione e/o l’utilizzo dei seguenti oggetti: valigie, trolley, borse e zaini aventi capacità maggiore ai 15 (quindici) litri, biciclette (anche accompagnate a mano), skate-board, pattini, overboard, caschi, bastoni da selfie , ombrelli e manganelli.

L’ordinanza n. 17 dispone il divieto per chiunque di introdurre, detenere, utilizzare e/o vendere bombolette spray, polverine pruriginose ed ogni altro oggetto simile. Vieta, inoltre, la somministrazione, la vendita e il consumo sulla pubblica via di bevande alcoliche con gradazione superiore a 10 gradi. Le ordinanze numero 17 e 18 sono consultabili all'Albo pretorio.

Altre news del dipartimento