Menu di navigazione

“19ª Rassegna Corale Internazionale Città di Mondovì”

Mondovì - Dal 11.11.2017 Al 12.11.2017

A cura dell'Associazione Ottetto Vocale Cantus Firmus

Nei giorni 11 e 12 Novembre 2017 l’Associazione Ottetto Vocale Cantus Firmus di Mondovì propone l’iniziativa “19ª Rassegna Corale Internazionale Città di Mondovì” dedicata all’arte della musica vocale jazz a cappella.

Gruppo partecipante:
- Gruppo vocale “Jazzchor Freiburg” di Freiburg (GER).


Durante la rassegna avrà luogo un workshop, di due giorni, condotto dai componenti del gruppo vocale “Jazzchor Freiburg” e dal maestro Bertrand Gröger aperto a coristi, cantanti, direttori di coro, compositori, arrangiatori e appassionati di musica in genere. Il workshop vuole trattare argomenti corali legati ai nuovi repertori della coralità e vede come artefici del lavoro uno dei migliori gruppi vocali al mondo quali il “Jazzchor Freiburg”.
Verranno quindi trattati i seguenti argomenti:
- Groove, ritmo e sentimento.
- I colori del suono vocale.
- I diversi stili della musica, dal classico al moderno per tutti i tipi di gruppi vocali e cori.
- Le tecniche per le prove di insieme dei gruppi vocali.

PROGRAMMA CONCERTO
- Sabato 11 Novembre “Jazzchor Freiburg” presso il Teatro Baretti di Mondovì (CN) - ore 21.00


PROGRAMMA WORKSHOP dei JAZZCHOR FREIBURG
Sabato 11 Novembre mattino Teatro Baretti ore 9.00 – 12.00
                               pomeriggio Teatro Baretti ore 14.00 – 17.00
Domenica 12 Novembre mattino Teatro Baretti ore 9.00 – 12.00
                                   pomeriggio Teatro Baretti ore 14.00 – 17.00

Jazzchor Freiburg
Il Jazzchor Freiburg è stato fondato nel 1990 da Bertrand Gröger. Ha effettuato tour e concerti in Cina, Giappone, Corea del Sud, Russia, Germania, Francia, Repubblica Ceca, Polonia, Italia, Austria, Svizzera e Danimarca, ha conseguito successi e riconoscimenti in molti concorsi (incluso il primo posto al German Choir Contest nel 1998 e il primo posto alle Olimpiadi Corali tenutesi in Corea del Sud nel 2002). Ha all’attivo quattro registrazioni CD dai titoli "Schwing!", "A Capella", "Hammenoma" e "Live in Japan" oltre a diverse presenze in programmi radiofonici e televisivi che hanno portato il coro ad essere molto noto a livello internazionale.
Il Jazzchor Freiburg ha preso parte ad importanti festival musicali quali l’"International Jazz Vocal Festival Russia", il "Montreux Jazz Festival", il "Rheingau-Musik-Festival" e nel 2017 anche alla “19ª Rassegna Corale Internazionale Città di Mondovì”; si è esibito in prestigiose sale da concerto fra le quali la "Sunflower Hall" di Yokohama; la "Cappella", San Pietroburgo; il "Palais de la Musique" a Strasburgo, il Vienna Konzerthaus e il Großes Festspielhaus di Salisburgo, in importanti chiese quali la Convent church di Zlatá Koruna, la Christianskirken di Århus, la Cattedrale di Magdeburgo ma anche in famosi Jazz club come lo "Sweet Basil Club" di Tokyo, il "Jazz Art Club" di Mosca e il "Stadtgarten" di Colonia.
Il programma musicale del Jazzchor Freiburg comprende brani vocal jazz dallo swing al fusion, con arrangiamenti che colmano il divario tra musica popolare e musica impegnata, tra virtuosismo e divertimento. I vari arrangiamenti dei brani musicali di importanti artisti jazz quali Miles Davis, John Coltrane o Nat King Cole sono composti da Bertrand Gröger, e diventano molto espressivi grazie anche all’aggiunta di sequenze scat, tracce rap e shout choruses. Il repertorio spazia quindi da brani dei “Manhattan Transfer" ai "New York
Voices", arrangiati per coro misto.
Oltre a numerosi pezzi cantati a cappella, il Jazzchor Freiburg viene accompagnato nei concerti dalla sua band formata da pianoforte, contrabbasso e batteria. In molte occasioni si aggiungono al gruppo ospiti come cantanti solisti, ballerini o saxofonisti. Alcuni esempi di collaborazioni sono con gli Swingle Singers, Bernd Schlott, Torun Eriksen, Cécile Verny, Norbert Gottschalk e i Tap for Two.
Oltre al loro programma di vocal jazz, i Jazzchor Freiburg si sono esibiti con Bobby McFerrin ("Circlesongs" e "VOCabuLarieS"), la Bamberg Symphony Orchestra ("der und die (das)" di Bertrand Gröger), l'Orchestra Filarmonica di Friburgo ("Daphnis & Chloë "di Maurice Ravel), la Basel Sinfonietta ("Porgy & Bess "di George Gershwin) e la Hannover Big Band ("Concert of Sacred Music" di Duke Ellington).

Bertrand Gröger
Bertrand Gröger, nato a Wolfsburg e cresciuto a Brema, studia musica classica a Friburgo e Parigi, e Jazz ad Amburgo. Con la sua band "Tune Up" e come membro dell’ensemble classico "Trio Grande", Gröger si è esibito in Germania, Svizzera, Francia, Spagna e Sudafrica ed è apparso in diverse produzioni radio e televisive.
Nel 1990 ha fondato il Jazzchor Freiburg, con cui ha intrapreso diversi tour in Europa, Giappone e Corea del Sud e con cui ha conseguito primi premi in diversi concorsi corali (in Italia nel 1997, in Germania nel 1998, in Corea del Sud nel 2002). Nel 1997 è stato premiato con il ZMF Prize per il suo lavoro di direttore di coro.
Nel campo della composizione e dell’arrangiamento, Gröger è autodidatta ed è stato premiato all’International Composition Contest di Berlino nel 1989. Arrangia e compone gran parte del repertorio del Jazzchor Freiburg, e per la casa editrice Ricordi ha scritto, su commissione per gli Swingle Singers, la Bamberg Symphony Orchestra, la WDRRundfunkorchester e la Nordwestdeutsche Philharmonie.
Bertrand Gröger ha diretto, come direttore ospite, la Philharmonische Orchester Freiburg con la sua composizione per orchestra dal titolo "der und die (das)", oltre a innumerevoli cori jazz e band, inoltre ha diretto un coro composto da 2000 bambini provenienti da 115 paesi al "Festival Mondial des Enfants" organizzato dall’ONU. Gröger ha anche condotto le proprie composizioni in un progetto di collaborazione con Bobby McFerrin all’interno dello Stimmen Festival.
Gröger è docente presso la Mannheim Pop Academy e ne dirige il coro universitario. Dal 2004 dirige il Gospelchor Zug.
Le "Loop Songs", composte da Gröger e registrate dagli Swingle Singers, sono state pubblicate rispettivamente da Schott e Hal Leonard e sono state giudicate favorevolmente dalla critica. È inoltre autore della raccolta di brani per coro "Jazz and Pop Choir Series" e, nel 2013, insieme a Oliver Gies ha pubblicato i "33 neue Kanons". Nello stesso anno, Gröger ha pubblicato il suo primo CD di brani per chitarra dal titolo "Crossover Preludes" e la Schott Music ne ha pubblicato la partitura.
Per molti anni Gröger è stato insegnante di canto presso la "Jazz- und Rockschule Freiburg" e coordinatore per coro jazz, pop e rock presso la scuola di musica di Würzburg. Ha inoltre tenuto corsi di direzione corale e di canto nelle scuole di musica di Saarbrücken, Friburgo e Francoforte, oltre all’European Jazz Academy.
Gröger è anche molto impegnato come giurato in vari concorsi musicali nazionali ed internazionali.


Altri eventi