Menu di navigazione

Val Maudagna

Grotte del Caudano

Frabosa Sottana, fraz. Miroglio

Scoperte nel 1898 durante i lavori per l’acquedotto della centrale idroelettrica, note per il primo esperimento mondiale di vita sotterranea intitolato 700 ore sotto terra (1961), sono le grotte più estese e tra le più ricche di stalattiti e stalagmiti d’Italia.

Il complesso di gallerie orizzontali su quattro piani, generato dall’azione di due torrenti ipogei confluenti, si riferisce nel nome (dal piemontese caud, caldo) alla temperatura delle acque che scaturiscono a 10°C senza mai gelare.

Di interesse paleontologico (numerose ossa di ursus spelaeus), ricco di specie animali (aracnidi, anfibi, diplopodi, ortotteri, chirotteri), caratterizzato in più punti da soffitti perfettamente orizzontali, il complesso può essere visitato anche nelle parti non turistiche, in percorsi facili e guidati (su prenotazione).

Ospita eventi culturali, una mostra permanente di ceramica e, a Natale, il presepe.

  • Quota d’ingresso: 780 m
  • Sviluppo spaziale rilevato: 3200 m
  • Lunghezza ramo turistico: 900 m
  • Dislivello: 35 m
  • Temperatura media: 12° C

Informazioni: