Menu di navigazione

Valle Tanaro

Terme di Garessio

Garessio, Parco delle Fonti San Bernardo, Via al Santuario 1

Una lunga storia attestata da numerosi reperti romani, e una leggenda che vuole queste “fonti miracolose” già rimedio ai problemi renali e circolatori di Aleramo, capostipite dei Marchesi di Monferrato. Apprezzate da Napoleone e dai Savoia, le acque S. Bernardo di Garessio (uno dei prestigiosi Borghi più belli d’Italia nonchè stazione sciistica “vista mare”), negli anni ’20 attiravano un turismo d’èlite, e già nel ’26 erano imbottigliate e commercializzate e promosse in un felice connubio con l’arte. Ancora oggi le Terme hanno sede nella palazzina liberty immersa nel parco dove si può bere passeggiando lungo i Percorsi della salute.

  • Altitudine: 600 m
  • Attività: idropinoterapia, e centro benessere.

Informazioni:

Riserva Naturale Sorgenti del Belbo

Centro visite: Montezemolo

Il torrente Belbo nasce a pochi chilometri da Ceva, nei luoghi natali di Cesare Pavese, su un piccolo altopiano al confine con la Liguria.

Nel primo tratto il Belbo si muove in una vasta zona umida (unica in Alta Langa) di interesse botanico, con tesori come le 22 specie di orchidee. Aree attrezzate e una fitta rete di sentieri: l’ideale per trekking, MBT e passeggiate a cavallo nella bella stagione, e per lo sci di fondo d’inverno.

Da visitare: luoghi e percorsi pavesiani.